Perche’ fare esercizio durante la gravidanza | Casualplay

Perche’ fare esercizio durante la gravidanza

3 Maggio 2016

Le donne sono preparate e predisposte per partorire, però non in un mondo sedentario nel quale passiamo 8 ore della giornata lavorando sedute. Il movimento è alla base della vita. Per questo è tanto importante specialmente in questo periodo.

Dal momento in cui restiamo incinte, ci giudichiano come vulnerabili ed in caso di dubbi i medici ci raccomandano riposo. Quante VOLte ci dicono:” non faccia sforzi chè è in stato interessante !“ E’ come se per attivare la muscolatura e far salire un pochino le pulsazioni si potesse perdere il bebè! Studi scientifici dimostrano che è più “pericolosa” la sedentarietà che l’attività fisica.

Quali sono i benefici che ci apporta l’esercizio fisico ?

-Aiuta a prevenire la diastasi addominale non fisiologica.
-Permette di tenere meglio sotto controllo l’aumento di peso.
-Riduce il rischio di ipertensione, la gestosi o il diabete gestionale.
-Migliora l’attività intestinale.
-Diminuisce l’incidenza dell’incontinenza urinaria tanto durante la gravidanza che nel periodo post-parto.
-Genera endorfine prevenendo così la depressione pre e post-parto.

I benefici per il bebè.

-Migliora la maturazione del sistema nervoso.
-Diminuisce la frequenza cardiaca a riposo.
-Migliora la viabilità della placenta facendo in modo che l’entrata dei nutrienti e l’uscita delle sostanze di scarto sia più efficiente.
-Aumenta il liquido amniotico diminuendo così il rischio di parto rematuro.

Che tipo di esercizio si raccomanda ?

Tanto la gravidanza quanto il post-parto sono momenti molto importanti come il fatto di affidarci all’aiuto di professionisti specializzati affinchè ci raccomandino l’esercizio di cui necessitiamo.  Varia molto se si tratta della nostra prima gravidanza oppure no, il tempo che è trascorso tra una gravidanza e l’altra, che tipo di parto abbiamo già sostenuto, se abbiamo problemi di circolazione, varici, diastasi addominali, ipertensione, la qualità del nostro tessuto connettivo, ecc...


Però per aiutarci a scegliere, accertarsi che sia un esercizio che:

-Includa: 
lavoro alla postura, al suolo pelvico, alla fascia addominale in forma indiretta, esercizi di forza, cardiovasculari ed esercizi di preparazione al parto.
-Eviti: addominali convenzionali, manovre quali forzare la respirazione per sollevare grandi pesi, impatto, esercizi classici di Pilates, esercizi che aumentano la pressione quali flessioni ed altro.








Da quando e fino a quando ?

Dal primo all’ultimo giorno ! Ci sono studi scientifici che evidenziano l’importanza di iniziare a fare esercizio fisico da sei mesi prima la gravidanza.
Sarà necessario accompagnare tutte questa considerazioni con uno stile di vita salutare come la nutrizione e la riduzione massima dello stress.

Se si compara il parto ad una maratona ( come correre 42 chilometri ), chi sarebbe capace di farla senza essere allenato ? Questo è ciò di cui abbiamo bisogno durante la gravidanza.




Marta Puigdomènech
Licenciada en Ciencias de la Actividad física y el Deporte 

Col. 13947

marta@mamifit.es - 661870450

@MAMIfit.Sabadell - @MAMIfit.Sant Cugat

www.mamifit.es

Aggiungi un commento

Entradas recientes

23 Giugno 2017

Play mantiene le certificazioni di Gestione della Qualità ISO 9001:2008 e Gestione Ambientale ISO 14001:2004

21 Novembre 2016
Gravidanza

Ricorda la tua gravidanza a colori con il belly painting

1 Agosto 2016
Blog Casualplay

Moda mare per donne incinte

13 Luglio 2016
Blog Casualplay

Recupero post-parto con la ginnastica ipopressiva